Tutorial coniglio con tovaglioli

Vi mostro subito il tutorial per piegare i tovaglioli (sia di carta che di stoffa) a forma di coniglio. Esistono varie versioni. Come potete vedere rispetto al precedente coniglio cambiano le prime pieghe del tovagliolo e la chiusura finale. Per fermare la composizione in questo caso (soprattutto se usate un tovagliolo di carta) vi occorre una graffetta.

Tutorial coniglio con tovaglioli

Tutorial coniglio con tovaglioli

Passaggi:

1) prendere un tovagliolo

2) piegare il lato inferiore verso l’alto per 1/3 dell’altezza del tovagliolo

3) piegare adesso il lato superiore verso il basso

4) piegare i due estremi verso il basso

5) ora piegate i lati inferiore verso l’alto (si forma un quadrato)

6) piegare ancora i lati inferiori verso il centro

7) girare sottosopra il tovagliolo e piegare il triangolo in alto verso il basso

8) girare nuovamente il tovagliolo sottosopra; vi manca solo di unire le aperture laterali; formate una specie di otto che fermerete con una graffetta. L’ultima fotografia vi mostra bene il sotto del coniglio, dove dovete inserire la graffetta

9) una volta completata l’operazione con la graffetta sistemate verticalmente il coniglio e allargate un po’ le orecchie